Tecnologie Meccaniche srl

IL PARTNER IDEALE PER I TUOI LAVORI.

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Stampa

CATEGORIE IPAF

 

 Dal 2008 il programma di formazione IPAF adotta nuove categorie di PLE. Il cambio delle categorie non ha alcun effetto sulla formazione già ricevuta e le Carte PAL (Powered Access Licence) già esistenti rimangono valide come specificate. I proprietari già in possesso di Carte PAL non devono cambiarle.

IPAF ha revisionato le categorie nel suo programma di formazione allineandole alle norme internazionali prEN 280 e ISO DIS 16368 , norme che regolamentano la progettazione e costruzione di Piattaforme di Lavoro Elevabili su scala mondiale.

Le nuove categorie IPAF, con abbreviazioni e brevi descrizioni sono:

Statiche verticali (1a): Elevatori verticali (statici)

Statiche a braccio (1b): Piattaforme semoventi a braccio, su rimorchio, tipo ragno e autocarrate con stabilizzatori. 

Mobili verticali (3a): Piattaforme semoventi a pantografo e Elevatori verticali (mobili)

Mobili a braccio (3b): Piattaforme semoventi a braccio

Speciali (SPECIAL): Piattaforme aeroportuali

I seguenti corsi di formazione continuano senza variazione:
• Piattaforme di lavoro autosollevanti su colonne (MC)
• Piattaforme di lavoro isolate (IAD)
• Piattaforme di lavoro integrate su sollevatori telescopici (TPI)
• Uso di imbracature e ispezione (H)
• Carico e scarico (LOAD)
• PLE per Manager (MM)

Proprietari di Carte PAL che hanno la necessità di rimpiazzare carte smarrite riceveranno dei duplicati con le medesime categorie sulle quali sono stati formati. Questo perché le categorie indicate sulla Carta PAL  riflettono la formazione ricevuta. Coloro che dal 1. Gennaio 2008 effettuano corsi di aggiornamento o l’aggiunta di nuove categorie riceveranno Carte PAL con le nuove categorie.

I dirigenti di cantiere possono accertare la validità della Carta PAL telefonando all’Ufficio IPAF.

Vedasi Domande frequenti

 

Statiche verticali (1a)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Statiche a braccio (1b)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Mobili verticali (3a)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Mobili a braccio (3b)